[Diy interview] La bottega di Zanzu

Posted by in diy, project

Oggi voglio presentarvi un marchio che ho scovato in rete e di cui mi sono innamorata! Sto parlando della Bottega di Zanzu, dietro alla quale si nascondono due sorelle siciliane che realizzano gioielli, borse e abiti unici e dal tono vintage che adoro!!

Le vostre creazioni hanno un tono decisamente romantico e retrò, a chi o cosa vi ispirate quando create? Le nostre fonti d’ispirazione sono molteplici, ci piace viaggiare ed osservare e con questo non vogliamo certo dire che bisogna per forza prendere un aereo e allontanarsi migliaia di km solo per ottenere l’Idea con la i maiuscola. Certo, questo non ci dispiacerebbe! Ma è ovviamente impossibile. In realtà tutto in giro è fonte d’ispirazione, basta solo cogliere le sensazioni che il mondo riesce a regalarci. Potrebbe sembrare il punto di vista di un’inguaribile romanticona con la gravante dell’ottimismo, ma a volte basta davvero poco. Girarsi per strada e notare come da un fotogramma una donna che sfreccia elegantemente sulla sua Graziella, sfogliare delle vecchie e nostalgiche riviste, visitare un mercatino delle pulci o starsene seduti in un bar sorseggiando cioccolata calda interpretando gli stati d’animo della gente che ci sta attorno.


Tra i materiali che utilizzate coesistono stoffe, catene, pietre dure, ciondoli… qual è il processo creativo che porta all’accostamento dei materiali e alla realizzazione dell’oggetto finito? Quando progettiamo una collezione evitiamo sempre l’effetto déjà vu. Ci piace pensare che i nostri accessori abbiano uno stile proprio, facilmente riconoscibile e soprattutto unico. Per questo motivo sperimentiamo a lungo l’unione di materiali insoliti mixando sete vintage con bagno oro, pietre dure con resina, senza mai trascurare il lato giocoso dei nostri monili. Questo comporta una grande perdita di tempo e di pazienza, ma alla fine il gioco ne vale la candela.

Che valore hanno, per voi, la creatività e l’artigianalità? Per noi la creatività è una dote innata, è ciò che ti permette di ideare e poi creare ciò che gli altri si limitano a guardare. Senza una buona manualità però la creatività ha dei forti limiti e per noi hanno quindi un valore immenso entrambi, altrimenti ci si sentirebbe monchi e impediti.

Osservando i vostri lavori, si percepisce un’atmosfera estremamente vintage. Con una macchina del tempo a disposizione, in che anno vi fareste lasciare? La nostra passione per il vintage è sempre stata viva in noi, anche quando veniva  ancora etichettato con i termini italiani “seconda mano” o “usato”. Fin da piccoline, io e mia sorella Laura stavamo ore ed ore a sfogliare e commentare gli album fotografici di famiglia. Ci piaceva moltissimo contemplare le mise anni 50 e 60 di nostra madre e spesso finivamo col rimproverarla per non aver conservato gelosamente i suoi abiti migliori e le sue micro clutch da cerimonia. In quegli scatti  era palpabile una quotidianità femminile estremamente elegante e tutto sembrava essere disegnato da linee morbide, ben lontani dal freddo casual dei nostri giorni. Ecco, noi ci catapulteremmo volentieri proprio in quell’epoca.


La bottega di Zanzu produce davvero ogni genere di accessorio: borse, orecchini, collane e anche degli abiti. Qual’è in assoluto l’oggetto che più amate ideare e realizzare? Non è facile poter scegliere, ci piacerebbe anche creare altro. Ad esempio una collezione di oggetti per la casa o per i bambini. Non finiamo mai di fantasticare, anche se alla fine ci piace da matti ideare e realizzare proprio i nostri bijoux.

Il pezzo che, negli anni, vi è stato maggiormente richiesto ed è stato più apprezzato? Non c’è un pezzo in particolare, ma pensiamo che sia piuttosto un soggetto a suscitare maggiore interesse. Stiamo parlando del passerottino, leitmotiv delle nostre collezioni. Non potremmo mai rinunciare a qualche pezzo col passerottino nelle nostre collezioni, anche perché per noi è il simbolo della leggerezza e della giocosità che molte donne vorrebbero avere.


A chi sognate di veder indosso le vostre creazioni? Beh…è facile! A tutte!!


Avete moltissimi fan e numerose testate online e non hanno parlato di voi: come mai la scelta di non aprire uno shop sul web (ad esempio su un portale come Etsy)? In realtà per un breve periodo siamo state presenti anche su Etsy, ci siamo dovute allontanare per un po’ solo per motivi prettamente tecnici, ma presto ritorneremo con la prossima collezione.

Anticipazioni sulla nuova collezione e progetti in cantiere? Stiamo  già lavorando alla nuova linea di borse. Quest’anno non ci saranno infatti solo le eleganti clutch minaudière realizzate con tessuti vintage, ma anche pratiche maxi bags perfette per il mattino e per i momenti relax. In progetto ci sono anche numerose collaborazioni con alcuni negozi sparsi qua e là in Italia, così le nostre amiche potranno toccare dal vivo le nostre creazioni e valutare al meglio i loro acquisti.


I vostri sogni nel cassetto? Se sono sogni allora bisogna esagerare e magari pensare a tanti piccoli punti vendita La Bottega di Zanzu nel mondo. Senza strafare però, altrimenti i nostri accessori non potranno più essere handmade e senz’altro perderebbero il loro senso.

Riferimenti: 
Facebook: La bottega di Zanzu
Blog: www.labottegadizanzu.blogspot.com
Mail: labottegadizanzu@gmail.com

Io e La bottega di Zanzu siamo curiosissime di sapere cosa ne pensate di queste collezioni deliziose!! Aspettiamo i vostri commenti!! :-)

#

2 thoughts

  1. O ma che cose carine! Non vedo l’ora di vedere la nuova linea di borse :D

    Rispondi

    1. Anche io *_* in effetti per il tuo stile loro sono perfetteeeeee <3

      Rispondi