man

Guida semiseria allo shopping per gli uomini

Posted by in fashion, man, shopping

C’era una volta un uomo, un Cavaliere, che amava fare shopping e accompagnava la sua Lei a fare shopping con energia, entusiasmo, e voglia di vivere… non contento, voleva anch’egli essere accompagnato a fare shopping, per provare nuovi vestiti, comprarli e sfoggiarli poi in giro soddisfatto… 

Sì, certo, nei sogni. E non è un caso che il post inizia con “c’era una volta”, perchè questo può succedere davvero solo nelle favole. Nella realtà, infatti, sono circondata da uomini per i quali i negozi sono case dell’orrore, i camerini sono camere di tortura e la parola “shopping” gli provoca più allergia della parola “acari” (fateci caso: se a quelli allergici pronunciate la parola “acaro” così, in mezzo al discorso, fidatevi che cominciano a starnutire). Tralasciando il fatto che gli uomini odiano accompagnare le ragazze a fare shopping, il vero problema è che odiano farlo anche per se stessi. E questo causa orde di ragazzi vestiti in modo osceno che mi provocano una tristezza interiore che vorrei proprio piangere. Allora mi sono chiesta: se è vero che noi donne abbiamo una sorta di forte ascendente sugli uomini, fidanzati o amici che siano, non potremmo riuscire a far vestire il nostro malcapitato di turno in modo più o meno decente, almeno lontanamente vicino alle tendenze uomo 2013, senza provocare a lui traumi irreversibili da sedute di shopping interminabile e a noi depressione acuta a causa di un uomo vestito con la maglietta macchiata di sugo e i jeans stropicciati? Forse sì!

Lorenzo LiveraniLes Freres Jo

(altro…)

Moda uomo e streetstyle: amore a prima vista

Posted by in fashion, man, street style

C’è che è successo. Così, senza che me ne accorgessi, c’è che è entrata una pulce nel mio orecchio e non ho saputo mandarla via. Una pulce che dice “ohibò, forse questa moda uomo non è mica maluccio“… E così, senza neanche realizzarlo, sono finita a innamorarmi degli abiti di questi ometti, a prestar loro maggiore attenzione sui blog e sui siti di street style. 

http://stockholm-streetstyle.com/

Di street style, appunto. Ore e ore spese a guardare gli ultimi attimi in cui tu eri qui con me (ok, cerco di restare seria, ma che noiosi!) outfits, a leggere post, e soprattutto a prendere atto che la moda uomo è entrata in me. Conseguenza o no il fatto di lavorarci dentro non lo so, ma ormai è così, e mi ritrovo con immagini di giacche, scarpe, fazzoletti nel taschino e barbette incolte in ogni dove nel mio cervello. Potevo rinunciare a farci un post? Ovviamente no. E così, direttamente dal mio occhio innamorato, ecco un po’ di ispirazioni

http://thelocals.dk/

http://kolonelmustard.com/

http://thelocals.dk/

Voi riuscite a resistere? Siete così brave\i da non farvi rapire dall’eleganza, dallo stile o dai dettagli? Sì perchè se le donne forse hanno maggiori possibilità di abbinamenti, di capi, di modelli di riferimento, la moda uomo punta sul dettaglio, sul taglio classico con una stoffa particolare, su quell’oggetto vintage piazzato lì, oltre ovviamente a far leva sugli ormoni femminili (non siate timide, tanto lo so!) che impazziscono davanti a certe foto. Sui dettagli, dicevo. Sì perchè è lì che io casco come una pera, quando nel taschino mi ci metti il fazzoletto abbinato al calzino, o quando i gemelli hanno quel disegno che non ti aspetteresti, o il papillon è di un colore tanto acceso da raccogliere tutta la tua attenzione…

http://thelocals.dk/
http://www.iamgalla.com/

http://oalfaiatelisboeta.blogspot.it/

http://oalfaiatelisboeta.blogspot.it/


E potrei continuare all’infinito, ma tanto ho le foto che parlano per me: godetevele tutte e fatemi sapere quale stile preferite!


http://www.fashionising.com/
http://www.thesartorialist.com/