fashion

Lo shopping da Zara fa bene all’anima.

Posted by in fashion, shopping

10 a 1 che qualche voce fuori dal coro un po’ moralista uscirà fuori additandomi come superficialotta, che mi basta comprare due stracci per star bene con me stessa. Eh ma va così, caro mio professorino con gli occhiali a metà naso, che io mi rilasso quando entro nel Palazzo di Zara, e fidati che ci deve essere qualcosa sotto per riuscire a rilassarmi in quel delirio di voci, persone, file, magliette arrotolate e commessi esauriti (sì, la maggioranza sono esauriti).

zara collezione 2014 (altro…)

Dimmi chi sei… e ti dirò che calze vuoi!

Posted by in fashion, shopping

Ma no dai, non mi sono impazzita né improvvisata interprete delle personalità, ma ultimamente mi sono resa conto di cominciare ad amare più del solito le calze. E per calze intendo calze, calzini, collant, parigine, ma no: a quelle con le dita ancora non riesco ad affezionarmici.

E allora ho cominciato a guardarmi in giro e a riscoprire questo fantastico mondo. E mi piacerebbe pure riuscire a trovare il coraggio di andare in giro con parigine e shorts senza sembrare una donnina sulla Colombo, o mettere i sandali con i calzini senza sembrare la vecchietta pazza di Trastevere. Ma un passo alla volta. Per ora mi accontento di collezionare calze e calzette nel cassetto ed ammirare di tanto in tanto questo meraviglioso accessorionecessario d’abbigliamento, male che va le riuso alla Befana.

La romantica

Vedete cuori ovunque, nuvole e pozzanghere incluse? La Lucia ha inventato le calze anche per voi. In collaborazione con il calzificio Bresciani, ha creato una di quelle collezioni che vorrei aver inventato io: cuoric – ini -oni -etti che farebbero sciogliere il cuore anche ad Anna Wintour (noforseno). Resta che non ho capito ancora dove si comprano: L-ucy illumin-acy tu!

Calze bresciani lucia del pasqua

© Lucia Del Pasqua

(altro…)

Di foulard e di Stylight

Posted by in fashion, trend

Non so voi, ma io sono una di quelle che usano la sciarpa tipo coperta di Linus. MAI senza. Al chiuso e all’aperto, un bello sciarpone arrotolato intorno al collo e via, meglio se abbondante, meglio se colorato su un outfit scuro. Sarà la timidezza, sarà l’insicurezza, saranno pure affari miei. Ad ogni modo, capite bene, che a giugno (nonostante queste ultime settimane siano state più simili a novembre che a maggio) può diventare scomodo girare con 2 metri di tessuto arrotolato intorno al collo, e se non è scomodo è alquanto schifosetto dato il sudore che assorbirebbe. Insomma, è evidente, a un certo punto dell’anno la sciarpa va in pensione. Apriti cielo: per me, che la porterei anche in spiaggia ad agosto, un trauma. Ma…c’è sempre un MA: MA-m-MA Moda ci viene in aiuto con i Foulard!

Il sito Stylight propone diverse tipologie di foulard. In foto, Hermes
Hermes Commercial

(altro…)

Guida semiseria allo shopping per gli uomini

Posted by in fashion, man, shopping

C’era una volta un uomo, un Cavaliere, che amava fare shopping e accompagnava la sua Lei a fare shopping con energia, entusiasmo, e voglia di vivere… non contento, voleva anch’egli essere accompagnato a fare shopping, per provare nuovi vestiti, comprarli e sfoggiarli poi in giro soddisfatto… 

Sì, certo, nei sogni. E non è un caso che il post inizia con “c’era una volta”, perchè questo può succedere davvero solo nelle favole. Nella realtà, infatti, sono circondata da uomini per i quali i negozi sono case dell’orrore, i camerini sono camere di tortura e la parola “shopping” gli provoca più allergia della parola “acari” (fateci caso: se a quelli allergici pronunciate la parola “acaro” così, in mezzo al discorso, fidatevi che cominciano a starnutire). Tralasciando il fatto che gli uomini odiano accompagnare le ragazze a fare shopping, il vero problema è che odiano farlo anche per se stessi. E questo causa orde di ragazzi vestiti in modo osceno che mi provocano una tristezza interiore che vorrei proprio piangere. Allora mi sono chiesta: se è vero che noi donne abbiamo una sorta di forte ascendente sugli uomini, fidanzati o amici che siano, non potremmo riuscire a far vestire il nostro malcapitato di turno in modo più o meno decente, almeno lontanamente vicino alle tendenze uomo 2013, senza provocare a lui traumi irreversibili da sedute di shopping interminabile e a noi depressione acuta a causa di un uomo vestito con la maglietta macchiata di sugo e i jeans stropicciati? Forse sì!

Lorenzo LiveraniLes Freres Jo

(altro…)

Non sono figa ma fotofobica – Firmoo review

Posted by in fashion, shopping

No, non mi sento una figa dietro i miei occhiali scuri. No, non li porto solo per far finta di essere dentro al film di Colazione da Tiffany. No, non ti sto squadrando come solo Anna Wintour riesce a fare. Quindi fatti meno paranoie, sono solo fotofobica! Fatta semplice, alla luce mi lacrimano gli occhi = mai uscire senza occhiali da sole, anche quando fuori c’è l’uragano, che al primo raggio di sole mi trasformo in una fontana che manco quella di Trevi.

Firmoo Review

Potevo allora farmi sfuggire l’occasione di prendere un paio di occhiali su Firmoo? Ovviamente NO. E così, in pochissimi giorni, sono arrivati con tanto di custodia rigida, custodia morbida, pulisci occhiali e – apriti cielo – il F O N D A M E N T A L E caccia vite da occhiali con tanto di vitine di ricambio. 

Firmoo Review

Il modello che ho scelto ricorda lo stile Rayban, con montatura nera e dettagli dorati. Le lenti sono leggermente sfumate, perfette visto che sono nere e altrimenti farebbero inevitabilmente l’effetto Ray Charles. Per ora mi ci sto trovando molto bene: principalmente preferisco usarli nelle giornate nuvolose, proprio perchè se c’è tanto sole ho bisogno di lenti ancora più scure, e in ogni caso non annoiano perchè sono leggerissimi. Inoltre, se la montatura nera non vi convince, il mio modello che ha il codice OTO3574, è disponibile anche tartarugato e viola.

Firmoo Review


Devo dire che mi incuriosiva provare anche un paio da vista – non graduati – ma quello lo lascio fare a voi: Firmoo, che per chi ancora non lo avesse capito è uno store online di occhiali da sole e da vista, vi propone infatti di prenderne un paio di occhiali gratuitamente pagando esclusivamente le spese di spedizione! Come? Seguendo questo link: http://www.firmoo.com/free-glasses.html

Firmoo Review


E tra quelli proposti, a voi quale piace di più?

Tendenze 2013: il guardaroba per la primavera – estate

Posted by in fashion, trend

Dopo il post di ormai quasi tre settimane fa sulle scarpe primavera estate, non poteva mancare il post sulle tendenze 2013abbigliamento. Scaldate i portafogli, perchè ecco su cosa investirete tutti i vostri prossimi risparmi nei prossimi mesi.

Tendenze 2013 - total white

Gelato al cioccolato dolce un po’ salato
Chi di voi non ha mai desiderato fare la gelataia? Nessuno, dite? Avete ragione, anche io preferisco mangiarli, ma scommetto che anche questa volta ci cascherete (ci cascheremo, dai), e in breve tempo ci trasformeremo in gelataie provette con outfit total white. VIETATO indossarli se la carnagione è dello stesso colore della pagina word appena aperta, ma anche se siete lampadate come neanche nei film di De Sica.  Avvertenze: da indossare lontano dai pasti e, necessariamente, dal trucco. Che il collo della maglietta sporco di fondotinta è AUT.

Tendenze 2013 - fantasia azteca

Mai dire Maya
Dovevamo pur vendicarci. I Maya hanno provato a farci estinguere in ogni modo, ma non ci sono riusciti. E così, oltre al danno la beffa: sti cavoli dei Maya, dateci gli aztechi. Sui leggings, sulle borse o sui vestiti, ci trasformeremo in perfetti popoli precolombiani, sperando di lasciare a casa i cappelli di piume, che poi mi schiacciano i capelli e sembro un levriero afgano.

Tendenze 2013 - crop top

Zumba ehhhhh Zumba ahhhhhh

No, non è il titolo di un nuovo film porno, ma è ciò che la moda ci porterà a cantare 2-3 volte a settimana per i prossimi mesi. Per seguire le tendenze 2013, infatti, saremo costrette a sudare più del previsto, e sicuramente più di quanto non abbiamo sudato quest inverno, quando dalle nostre scrivanie e dai nostri divani ripetevamo: “Tanto l’estate è lontana, ho tempo per la prova costume!”… E invece no!! Perchè la moda, infima da generazioni, per questa estate ci ha tratto un agguato alle spalle, cattivissimo: il ritorno della pancia scoperta. Gli anni 90 e intere orde di adolescenti spice girl addicted non sono bastate a la Dea Moda che, grazie tante, ci fa tornare tutte con l’ombelico di fuori.

Tendenze 2013 - rete


All’ombra dell’ultimo sole s’era assopito un pescatore…
… al quale la rete avete rubato per indossare l’ultimo capo firmato. 
Ok, il povero De Andrè non aveva previsto questa rima oscena, ma era necessaria per introdurre questa simpaticissima tendenza. Non che abbia nulla in contrario con i pescatori, ma l’idea di sembrare una bella salsiccia imporchettata mi preoccupa non poco. 

Tendenze 2013 - righe

Riga sfina ma anche no
Volevo evitare di scrivere l’ultima delle tendenze 2013 che impazzano everywhere, ma non ce l’ho fatta. Nonostante si sia conquistata la mia simpatia e in poco tempo, con la stessa velocità ha cominciato a starmi sulle balle. Ogni essere umano è ormai, rigorosamente, vestito a righe. Che poi non è che visto che quelle verticali affinano, se le possono mettere tutte. Nel senso: se hai il culone e giri con i leggings a righe senza magliettona, sperando nell’effetto ottico che neanche Julian Beever, lascia perdere!